Limitazioni circolazione veicolare per il contrasto all'inquinamento atmosferico
Controlla il semaforo ARPA per le limitazioni

A partire dal 15 ottobre 2018 entrano in vigore a Beinasco le limitazioni alla circolazione veicolare per il contrasto all’inquinamento atmosferico, secondo la normativa della Regione Piemonte e il Decreto della Città Metropolitana. Con ordinanza sindacale vengono adottate quindi le seguenti misure strutturali:

  • blocco permanente tutti i giorni dalle 00.01 alle 24.00 di tutti i veicoli Euro 0 a tempo indeterminato
  • blocco dei veicoli diesel Euro 1 ed Euro 2 da lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 19 a tempo indeterminato
  • blocco dei veicoli Euro 3 diesel da lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 19 fino al 31 marzo 2019

 

 A queste si aggiungono le seguenti misure temporanee in caso di sforamento dei limiti comunicato tramite il semaforo antismog ARPA CLICCA QUI:

  semaforo arancione:

  • blocco in tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 19.00 per i veicoli diesel Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4 trasporto persone e per i veicoli diesel Euro 1, Euro 2, Euro 3 trasporto merci.
  • Blocco in tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 14.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00 per i veicoli diesel Euro 4 trasporto merci.

semaforo rosso, oltre alla conferma delle limitazioni di cui al semaforo arancione:

  • blocco in tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 19.00 per i veicoli diesel Euro 5 trasporto persone immatricolati prima del 01.01.2013 e per i veicoli benzina Euro 1 trasporto persone,
  • Blocco in tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 14.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00 per i veicoli diesel Euro 5 trasporto merci immatricolati prima del 01.01.2013 e per i veicoli benzina Euro 1 trasporto merci.

semaforo viola

  • blocco in tutti i giorni dalle ore 7.00 alle ore 20.00 per i veicoli merci e persone diesel Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4, Euro 5 e per i veicoli merci e persone benzina Euro 1

 

 Alle misure richiamate si applicano le deroghe definite nell’ordinanza del sindaco per le quali si invita a visionare l'allegato.

 





Sezione Questionario

Torna su