Testamento biologico
Come fare e dove consegnarlo

Testamento biologico: come fare e dove consegnarlo

   Dal 31 gennaio 2018 è operativa la legge sul “testamento biologico” (n. 219/2017) in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento (DAT), con cui sarà possibile decidere a quali scelte terapeutiche dare o meno il consenso.

   Ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, può esprimere la propria volontà in materia di trattamenti sanitari, definendo il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari. La propria volontà viene definita attraverso le DAT (Disposizioni Anticipate di Trattamento).

   È possibile inoltre indicare una persona di propria fiducia, denominata “fiduciario”, che faccia le proprie veci e che faccia da proprio rappresentante nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie.

   Le DAT devono essere redatte per atto pubblico, per scrittura privata autenticata oppure per scrittura privata semplice non autenticata.

   Dovranno essere consegnate personalmente dal disponente all’ufficiale dello stato civile che provvederà alla registrazione, alla conservazione, nonché al rilascio della ricevuta di avvenuta consegna. Quando finirà il percorso della Regione per l’adozione delle modalità telematiche di gestione della cartella clinica e del fascicolo sanitario elettronico, sarà possibile consegnare le DAT anche presso le strutture sanitarie.

   I cittadini, residenti nel Comune di Beinasco, possono consegnare le DAT:

  • all’Ufficiale dello Stato Civile di Beinasco presso l’Ufficio per il Cittadino – Piazza Generale dalla Chiesa 1, previo appuntamento, telefonando al n. 011.39.89.260;

 

  • all’Ufficiale dello Stato Civile di Borgaretto presso l’Ufficio per il Cittadino di Piazza Kennedy 37, previo appuntamento, telefonando al n. 011.39.89.317.


    .


Sezione Questionario

Torna su